JA slide show
Sei qui: Home Colfelice, il mio Paese

Colfelice, il "mio" paese

PDF  Stampa  E-mail 

Un paese vuol dire non essere soli, sapere che
nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo,
che anche quando non ci sei resta ad aspettarti.
Cesare Pavese, La luna e i falò

 

È di per sé attraente e beneaugurante il nome di Colfelice, ma desidero ugualmente formulare – a nome dell’Amministrazione comunale e mio personale - il più vivo e caloroso augurio di buona visione e consultazione a tutti coloro, cittadini e non, che avranno modo di collegarsi al nostro Sito e sfogliarne il contenuto. Mi è anche gradito richiedere ogni possibile collaborazione e suggerimento per migliorare e arricchire il Sito con utili notizie e informazioni.


Colfelice, con il suo centro storico di Coldragone e l’antica Villafelice, è uno dei tanti paesi che costellano il territorio italiano, uno dei mille e mille campanili che svettano fra i monti e le pianure della penisola. È uno di quei piccoli centri in cui permangono le testimonianze di una civiltà millenaria che non può essere cancellata, di quei luoghi che costituiscono l’essenza della nostra civiltà.


Il territorio, abitato dai popoli italici e attraversato dall’antica via Latina, vide la nascita e lo sviluppo di città come Fregellae, Arpinum, Aquinum, Casinum e la stessa Roccadarce, della cui istituzione comunale Colfelice – a distanza di secoli – avrebbe fatto parte. È una terra dunque che ci invita a riappropriarci del nostro passato e delle nostre origini, che ci incanta con le sue leggende e le sue tradizioni, con le sue sagre e feste paesane, con i suoi campi e i suoi boschi, con la cordialità e la semplicità di vita degli abitanti, che non ci fa pesare la stanchezza della vita frenetica delle città, gli effetti della globalizzazione e delle manifestazioni di massa, le manie e le ansie della vita cittadina, spesso alienante e faticosa, la noia dei grandi eventi o dei grandi viaggi.


Ecco perché noi cittadini di Colfelice (Colfelicesi) siamo orgogliosi di vivere in una comunità che, per quanto piccola o minore, offre molti motivi di particolare legame e predilezione. Di questo sentimento mi fa piacere rendere partecipi gli amici, i conoscenti e tutti coloro che non sono mai stati nel nostro paese. Con viva cordialità.

Bernardo Donfrancesco
Sindaco di Colfelice