Visite: 130

La Regione Lazio, tramite il Comune, eroga contributi per sostenere la spesa totale o parziale dei libri di testo per le scuole secondarie di 1° e 2° grado.
A sostegno delle famiglie in particolari condizioni economiche la Regione Veneto eroga contributi a fronte delle spese sostenute per le spese di istruzione (tasse di frequenza e per tempo integrato, mensa, trasporto scolastico nel territorio comunale) dei figli frequentanti la Scuola Primaria e la Scuola Secondaria di 1° e 2° grado. La spesa non deve essere inferiore a € 51,65.
Il limite di reddito che permette di ottenere il contributo viene fissato annualmente dalla Regione stessa, in base all’indicatore I.S.E.E. (per esempio, per il 2010 il tetto massimo di I.S.E.E. era stato fissato in € 10.632,00)

La domanda va presentata al Comune di residenza, su apposito modulo predisposto dalla Regione, reperibile presso gli Uffici comunali, allegando:

· copia di documento di riconoscimento valido del richiedente
· copia dell’attestazione I.S.E.E. (rilasciata da INPS o CAAF).

  • I termini di presentazione della domanda vengono stabiliti dalla Regione Lazio e variano di anno in anno.
  • La famiglia riceverà avviso a domicilio, da parte del Comune, di ritirare il contributo ottenuto presso una Banca locale.
Torna su